PLAY 2017, nona edizione del Festival del Gioco, è oramai alle porte. Eccoci qui a presentarvi una carrellata di novità che saranno disponibili a Modena, nei giorni 1 e 2 Aprile 2017. Rigraziamo tutti gli editori che ci hanno cortesemente fornito le informazioni che riportiamo in questa serie di brevi comunicati.

 

Come sempre sono tantissime le novità e le iniziative che Giochi Uniti presenta e propone in occasione del Festival del Gioco.

Faranno da padrone le novità proprietarie presentate negli ultimi mesi:
Guilds, di Christian Giove, gioco da tavolo gestionale ambientato in una città fantasy e adatto a tutta la famiglia;
Dungeon Heroes Manager, di Andrea Chiarversio e Pierluca Zizzi, divertente gioco fantasy in cui i giocatori vestono i panni di impresari senza scrupoli che mandano eroi piuttosto sprovveduti a saccheggiare pericolosi dungeon,
Rhein River Trade, di Marco Canetta e Stefania Niccolini, gioco di moderni trasporti lungo l’ansa del Reno;
Dark Empire Revolution, di Daniel Danzer, dinamico gioco di carte ambientato in una distopica città futura in preda alla lotta tra le fazioni;
Lettere da Withechapel: Dear Boss, di Gabriele Mari e Gianluca Santopietro, prima espansione per il gioco da tavolo Lettere da Whitechapel;
Kingsport Festival – Il Gioco di Carte, di Gianluca Santopietro, ovvero la versione gioco di carte del precedente omonimo gioco da tavolo.

Novità Giochi Uniti PLAY 2017

Novità assoluta sarà invece la presentazione del nuovo Whitehall Mistery, un gioco di deduzione e bluff ambientato nella Londra di Jack the Ripper che segue le orme del celeberrimo Lettere da Whitechapel; il gioco non sarà in vendita ma sarà possibile giocare con gli autori, Gabriele Mari e Gianluca Santopietro, presso lo stand Giochi Uniti.

 

Altra novità sarà la nuova edizione di Cartagena, famoso titolo ideato da Leo Colovini, pubblicato nei primi anni 2000, che oggi fa il suo ritorno con una nuova veste grafica e regolamento rivisto per rivivere ancora una volta la fuga del 1672 dalla celebre fortezza di Cartagena da parte di un gruppo di pirati.

 

Verrà inoltre presentato il nuovo Pathfinder Adventure Card Game: Teschi e Ceppi Set Base, che presenta i personaggi, i luoghi, i mostri e gli avversari del primo capitolo del celebre “adventure path” omonimo, pubblicato in Italia in un unico volume per Play 2015. Il Base Set include i dadi, circa 500 carte illustrate, e tutto ciò che necessitano da uno a quattro giocatori per creare i loro personaggi e iniziare le loro avventure per un’esperienza di gioco a Pathfinder assolutamente nuova. Un mazzo da 110 carte denominato Mazzo Avventura è già incluso nel Set Base e permette di rivivere la prima avventura della saga, Gli Ammutinati dell’Assenzio; seguirà poi la pubblicazione dei singoli mazzi avventura che compongono la saga e del Mazzo Eroi, che introduce nuovi personaggi, equipaggiamenti ed incantesimi.

 

Per quanto invece riguarda il gioco organizzato e la torneistica, segnaliamo gli eventi principali che si terranno a Modena l’1-2 aprile. Il torneo principale sarà la finale nazionale di Carcassonne che come ogni anno si volge a PLAY, mentre altri campionati prenderanno il via in quanto avremo la prima tappa del Campionato di Catan 2017 e di Dominion.