Memoarrr! di Carlo Bortolini (Edition Spielwiese, Pegasus Spiele) è stata innegabilmente una delle sorprese dell’ultima edizione dello SPIEL di Essen: nessuno, all’inizio della fiera, avrebbe mai scommesso di vederlo fra i primi posti nella SkoutAktion, classifica redatta in situ dalla redazione di FairPlay, a fianco di giochi come Gaia Project, Azul o Altiplano.

Memoarrr! è un titolo per 2-4 giocatori, dagli 8 anni, della durata di 10-20 minuti, a tema piratesco, giocato su una plancia modulare fatta di sole carte e basato in modo molto intelligente sulle capacità mnemoniche dei giocatori.

Il gioco è contenuto in una piccola scatola rettangolare.
Memoarrr! scatola
Al suo interno si trovano i seguenti materiali:
– 25 carte territorio (rappresentanti uno di 5 soggetti diversi su uno di 5 sfondi possibili),
– 3 carte vulcano,
– 7 carte tesoro,
– 4 carte riassuntive e 1 di preparazione,
Memoarrr! materiali
– il regolamento.
Memoarrr! regolamentoI materiali di Memoarrr! sono molto buoni: le carte quadrate sono a finitura liscia e opaca, con bordi bianchi. Notevoli le illustrazioni del graffitaro Pablo Fontagnier. Semplice, ben organizzato e leggibile il regolamento.