Kingdomino

Da idee semplici possono nascere giochi vincenti.

Topiary

Nomination al Gioco dell’Anno meritata per questo astratto made in Italy.

Puerto Rico

 

Nonostante i suoi quindici anni è ancora oggi considerato un capolavoro.

 

Caylus

 

Quasi un capostipite per un’intera meccanica di gioco, pur avendo abbandonato da un po’ la Top 10 di BoardGameGeek è ancora oggi un grande classico

 

La Guerra dell'Anello

 

Anche il made in Italy non teme il passare degli anni. Il gioco di Roberto Di Meglio, Marco Maggi e Francesco Nepitello svetta ancora nelle classifiche dei giochi tematici a tredici anni dalla sua prima pubblicazione

 

Century: la via delle spezie

 

Rilasciato ufficialmente alla Origins Game Fair, il gioco è arrivato a Play in assoluta anteprima

Topiary

Buono il successo del primo titolo sviluppato interamente da Fever Games

Magic Maze

Idea singolare partorita dalla mente di Kasper Lapp, un cooperativo da giocare in silenzio

Level 9

Un titolo piuttosto originale e magnetico, almeno per gli estimatori dei “puzzle”

Shogun

Elementi di casualità che non compromettono il controllo in questo capolavoro di Dirk Henn

Samurai

Espressione di uno stile di gioco intramontabile, regala ancora emozioni dopo quasi vent’anni

La Festa per Odino

Uwe Rosemberg ci riprova. In italiano grazie a Cranio Creations.

Terraforming Mars

Tra i tanti giochi di ambientazione marziana, quello di Jacob Fryxelius ha fatto decisamente parlare di sè

Great Western Trail

Un altro successo per Alexander Pfister, autore del premiato Mombasa

Lorenzo il Magnifico

Un colpo davvero ben riuscito per questa produzione tutta italiana di Cranio Creations firmato da Flaminia Brasini, Virginio Gigli e Simone Luciani

Pozioni Esplosive

Il vincitore del premio Gioco dell’Anno edizione 2016

T.I.M.E Stories

Una delle novità più originali di Essen 2015 in italiano grazie ad Asterion

Tzolk'in: il calandario Maya

Il primo grande successo della coppia Tascini e Luciani

Sulle tracce di Marco Polo

Il vincitore “Scelto dai Goblin 2016” del premio Goblin Magnifico

Above and Below

Interessante contaminazione tra gioco e narrazione

XCOM: il gioco da tavolo

Salverete la terra dall’invasione aliena?

Opinioni

La tua opinione conta. Scrivici per inviare commenti, suggerimenti, desideri, critiche e complimenti.

Notizie

Alcune notizie viaggiano più veloci di noi. Le comunicheremo utilizzando il blog di ILSA.

Giochi

Abbiamo scritto di centinaia di giochi fino ad oggi. Troverai facilmente quello che cerchi consultando il nostro archivio.

Sostienici

Se ILSA ti piace puoi donare un piccolo contributo per sostenere il nostro lavoro.

ILSA n. 47

Dopo una breve deviazione su uno sferragliante convoglio nel Far West e una tappa in una non meglio specificata scuola di magia, il Gioco dell’Anno torna al punto di partenza: è stato premiato un gioco con componenti classici, il protagonista torna ad essere una figura di comando (dall’imperatore di Augustus al re di Kingdomino) e, soprattutto, si identifica nella brillante rielaborazione di un gioco classico (la tombola nel 2013, quest’anno tocca al domino) il titolo più meritevole. Scelta ineccepibile e tremendamente prevedibile: il vincitore del GdA è stato uno dei pochi casi in cui le potenzialità del titolo (vincitore annunciato anche dello Spiel des Jahres) erano state chiaramente identificate fin dalla sua presentazione all’edizione 2016 dell’Internationale Spieltage di Essen.

  • Speciale Gioco dell’Anno 85%
  • Prime Impressioni 8%
  • Editoriali e rubriche 7%

Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti

Iscriviti alla Newsletter e riceverai una mail ogni volta che un nuovo numero di ILSA sarà pubblicato.